Cosa vuoi cercare?

Caricamento in corso...

Follow by Email

giovedì 25 febbraio 2010

Torta alla frutta

Ingredienti
Per la pasta frolla:
- 300 g farina setacciata;
- 150 g burro;
- 100 g zucchero;
- scorza di un limone;
- 3 tuorli.
Per la crema:
- 4 uova;
- 100 g zucchero semolato;
- 75 g farina;
- 1/2 l di latte intero;
- 1/2 stecca di vaniglia.
Per la decorazione:
- frutta a piacere;
- marmellata di albicocche q.b.
Preparazione
Per la pasta frolla:
Lavorate tutti gli ingredienti fino a creare un impasto omogeneo e friabile, molto difficile da lavorare, avvolgere il tutto in una pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per 30 minuti. Cuocete la pasta frolla, dopo averla stesa dello spessore desiderato, in forno, coperta da carta argentata, a 180° C per circa 40 minuti.
Io per comodità utilizzo il panetto della Buitoni già pronto (180° per 20 minuti).
Per la crema:
Mettete in un pentolino a scaldare il latte con la stecca di vaniglia aperta per il lungo e privata dei semini neri versati direttamente nel latte. Separate i tuorli dagli albumi (quest'ultimi potranno servire per un'altra preparazione: vedi biscotti al cocco), versate i tuorli in un pentolino con fondo arrotondato e aggiungete lo zucchero, lavorate il tutto con una frusta a mano per un pò di tempo, finchè non si otterrà una crema spumosa chiara. Aggiungete dunque la farina e continuate a lavorare, se il composto dovesse risultare troppo denso aggiungete due cucchiai di latte freddo. Aggiungete dunque il latte, privato della stecca di vaniglia, sempre continuando a lavorare il composto con la frusta altrimenti i tuorli a contatto con il latte caldo si cuoceranno e si formeranno dei grumi. Una volta ottenuto un composto omogeneo, mettete il composto a scaldare a fuoco bassissimo continuando sempre a mescolare finchè la crema non si addenserà. In ultimo versate la crema in un colino a trama fitta posto sopra una ciotola. Lasciate poi raffreddare la crema prima di utilizzarla.
Per la decorazione:
Una volta cotta la pasta frolla e ricoperta di crema pasticcera, dovrete guarnire il vostro dolce. Io preferibilmente utilizzo frutta che non annerisce, quindi niente banane, niente mele e niente pere, in caso vogliate utilizzare tali frutti, sappiate che dovranno essere immersi prima nel limone perchè non anneriscano. Io adoro utilizzare fragole, frutti di bosco e kiwi, ma per la decorazione potrete sbizzarrirvi.
Dopo aver decorato il dolce con frutta a piacere, scaldate a bagno maria q.b. di marmellata di albicocche, quando questa sarà diventata liquida, toglietela dal fuoco e aiutandovi con un pennello, spennellate la marmellata sopra la frutta. Riponente il dolce in frigorifero per almeno due ore e servitelo freddo.

1 commento:

  1. Complimenti Sabry, stai diventando una cuoca troppo bravaaa!!! Mi devi fare da maestraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina